Festival dei diritti

Resistenze nell’uso della Lingua a riconoscere il nuovo ruolo sociale, culturale e politico della donna. Responsabilità dei media

penne

Venerdì 21 aprile 2017, dalle ore 10 alle ore 12,30, Ridotto del Teatro Comunale
Resistenze nell’uso della Lingua a riconoscere il nuovo ruolo sociale, culturale e politico della donna. Responsabilità dei media
Presiede Annalisa Felletti, assessora alle Pari Opportunità ed alla P.I. del Comune di Ferrara.
Conclusioni di Gabriella Dionigi, responsabile regionale Coordinamento Donne SPI/CGIL .

“La parità dei diritti passa per il riconoscimento, anche attraverso l’uso della lingua, della differenza di genere…Il rischio per la nostra lingua è quello di continuare a trasmettere una visione del mondo superata, densa di pregiudizi verso le donne…La lingua non solo rispecchia una realtà in “movimento”, ma può svolgere una funzione ben più importante: quella di rendere più visibile quello stesso movimento e contribuire così ad accelerarlo in senso migliorativo… Il linguaggio non riflette la realtà in sé, ma il modo in cui essa viene interpretata”.
Venerdì 21 aprile 2017, dalle ore 10 alle ore 12,30, presso il Ridotto del Teatro Comunale, riflettono e si confrontano sul tema “Media, linguaggio e rappresentazioni: ripensiamo gli stereotipi” gli studenti degli Istituti Superiori di Ferrara e Nicoletta Maraschio, Past president dell’Accademia della Crusca; Graziella Priulla, sociologa; Maria Teresa Manuelli, giornalista.

Iniziativa organizzata da: CGIL; Coordinamento donne SPI-CGIL; Coordinamento donne SLC-CGIL ; Centro Donna Giustizia; Comune di Ferrara.